Come trattare l’acne con sale

L’acne si verifica quando i pori diventano bloccati e il sebo (olio) diventa intrappolato. Secondo Acne.org, la ragione per cui questo accade è poco chiara. Tuttavia, una volta che i pori diventano bloccati, il batterio comincia a crescere, causando epidemie di acne. Vari trattamenti acne sul mercato includono soluzioni chimiche. Ma se siete alla ricerca di un modo naturale per conquistare la tua acne, il sale ha proprietà antimicrobiche che possono contribuire a ridurre le acne flareups.

Versare ½ tazza di sale marino in una piccola ciotola o un vaso per alimenti per bambini che abbia un coperchio sicuro. In un vaso, è possibile memorizzare la soluzione di sale marino per un uso successivo. Il sale è un conservante che non rovinerà.

Aggiungere acqua distillata al sale. Mescolare il sale con un cucchiaio mentre versate l’acqua distillata. Versare in acqua sufficiente distillata per formare una pasta spessa.

Apri i pori risciacquando il viso con l’acqua più calda si può tollerare. Assicurarsi che l’acqua non sia calda o si può scottarsi.

Applicare la pasta di sale al viso con le punte delle dita. Strofinare il sale nella tua pelle, usando movimenti circolari e lasciarlo rimanere sulla pelle per circa 15 minuti.

Sciacquare la pasta di sale dal viso con acqua tiepida. Seguire spruzzando il viso con l’acqua più fredda che si può tollerare, per chiudere i pori.